Torna al News Wall

Pasta alla Norma – Un classico della cucina siciliana

Uno dei primi piatti più amati della cucina siciliana, secondo la tradizione la pasta alla Norma prende il nome dall’opera lirica “Norma“, del compositore catanese Vincenzo Bellini. Dopo che il poeta Nino Martoglio, anch’egli catanese, la assaggiò, rimase talmente colpito dalla sua bontà da esclamare “Chista è ‘na vera Norma” cioè “Questa è una vera Norma“, attribuendo al piatto la bellezza della famosa opera di Bellini.

Una pietanza dai sapori classici mediterranei, questo primo piatto a base di pasta, solitamente maccheroni o altra pasta corta, è condita con pomodoro, melanzane fritte, ricotta salata e basilico. Un piatto che racchiude i sapori dell’estate e della Sicilia, come per tutte le ricette della tradizione anche la pasta alla Norma ha infinite interpretazioni, ma si tratta sempre di ingredienti semplici e di qualità.

Questi i passaggi della ricetta:

Per prima cosa, preparate il sugo di pomodoro, preferibilmente utilizzando pomodori pelati, sbollentandoli  con uno spicchio d’aglio; rimuovete l’aglio e passate il tutto nel passapomodoro.

Friggete le melanzane tagliate a cubetti, o a listarelle come in alcune varianti della ricette; amalgamate la pasta con il sugo ed unite le melanzane sulla portata già impiattata, così che non si sfaldino nella salsa e mantengano la loro croccantezza.

In fine, aggiungete il basilico fresco e una grattuggiata di ricotta salata direttamente sul piatto di portata.

Ecco pronto da gustare il delizioso piatto!

~

Curiosi di assaggiare le prelibatezze della cucina siciliana? Date un’occhiata al nostro food tour in Moto Ape.

 

Condividi
FacebookTwitterGoogle+Copy LinkPrint